Come le nuvole vorrei essere

Come le nuvole vorrei essere
così soffici e leggere, così mutevoli,
libere di cambiare, di reinventarsi ogni momento.

Come le nuvole vorrei essere
che giocano con la luce e creano le ombre
per regalarci paesaggi pieni di mistero.

Come le nuvole vorrei essere
che portano pioggia e neve alla Terra
che beve per far fiorire la vita. 

Come le nuvole vorrei essere
per viaggiare nel mondo senza pensieri
per vedere quel che succede là sotto:
la gioia, il dolore, la guerra, la pace …

Sì, a volte diventano scure, nere da far paura.
Creano i tuoni che esplodono come bombe dal cielo.
Non è il diavolo, non è una punizione.
È lo sfogo della natura quando le forze si scontrano.
È la forza della natura, per dirci che l’uomo non è ancora il padrone del mondo.


Valeria Amy Rossi, testo e foto – tutti i diritti riservati

Articoli correlati:
PAROLE IN VERSI E IMMAGINI
Come una foglia vorrei essere
Come l’onda del mare vorrei essere
Come l’acqua vorrei essere

Comunicare coi fiori
Efficaci campagne anti-littering

Valeria Amy Rossi
 

Mi chiamo Valeria Amy Rossi. Sono una persona curiosa, empatica. Tendo a legare le cose, a sintetizzare. Ho una formazione poliedrica, interdisciplinare. Sono soprattutto affascinata dai percorsi di consapevolezza, apertura e trasformazione: crescita personale e spirituale. Sono sensibile ai temi ambientali.

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments